,

“Junior gioca a golf”: in un libro a fumetti i consigli per i più piccoli | TGCOM24

Intervista a Federica Guerretta, autrice del volume in collaborazione con la pro Tullia Calzavara. “E’ un libro da collezione che va bene per il bambino di 5 anni o di 10” – di Luca Brusorio

Oggi parliamo di golf per famiglie. È infatti in libreria “Junior gioca a golf”, un libro nato dall’idea di Federica Guerretta in collaborazione con la pro Tullia Calzavara e illustrato da Luna Colombini.
La pubblicazione è pensata per i piccoli appassionati di golf e per i loro genitori.

Il testo è suddiviso in quattro parti, nelle quali si affrontano varie tematiche di consigli utili, dall’equipaggiamento alle regole del gioco, all’etichetta e ai comportamenti da tenere sul campo. Il volume costa 12 euro ed è pubblicato da Edizioni Federica.

Parliamone con Federica Guerretta, la curatrice del libro.

Perché è nato questo progetto? Cosa vi ha spinto a volerlo pubblicare?
“Ho una formazione letteraria e più nello specifico sono laureata in ricerca teatrale. Per vari motivi ho lasciato questo mondo per un paio d’anni fino al febbraio 2016 quando ho avuto la possibilità e il coraggio di dare vita alla casa editrice ‘Edizioni Federica’, un progetto che avevo in mente già da un po’. Una sera, quasi per caso, vengo a conoscenza del fatto che manca una letteratura sportiva per i bambini. Informandomi con vari professionisti di diversi sport ho deciso che era arrivato il momento di dare la possibilità ai bimbi di poter aver un libro guida per alcuni sport, ed ecco che nasce la collana Il Piccolo sportivo. Il golf è il primo volume di questa collana che, grazie alla preziosa collaborazione di Tullia Calzavara, ha preso vita. Ho avuto la conferma che questo manuale può essere anche per gli adulti, una mia amica che lo aveva letto prima dell’uscita ufficiale, quest’estate mi ha mandato un messaggio dicendo: “Fede, sto guardando il golf alle Olimpiadi e posso dire di capirci qualcosa!” E questo mi ha fatto molto piacere”

Come avete pensato di dividere il testo?
“La struttura è divisa in quattro parti: la prima è destinata al pubblico adulto con indicazioni e consigli per l’avviamento del bambino ad un’attività fisica specifica. La seconda e terza parte presentano in modo divertente e semplice le origini e la nascita di questo sport e gli strumenti, accessori e regole del gioco. La quarta parte propone attività ludiche con valore didattico utili per verificare la comprensione da parte del bambino. E’ stata pensata ad una forma semplice e illustrata per catturare l’attenzione del bambino“

Quali sono i punti forti del progetto?
“E’ un libro da collezione che può andare bene per diverse età. Il bambino di 5 anni può divertirsi a colorare e vedere le “marachelle” di Junior in campo! Ai bambini più grandi può esser utile per imparare e ripassare le regole di etichetta, fondamentali per poter entrare in campo a giocare”

Come mai la scelta dell’illustrazione a fumetti?
“Abbiamo deciso di fare un libro totalmente illustrato per catturare l’attenzione dei bambini e per rendere più facile la comprensione delle regole! Volevo ringraziare la mia illustratrice di Lucca, Luna Colombini per aver reso questo libro, un libro da collezione per la cura delle immagini, non è il classico libretto ‘usa e getta’ estivo”

Quanto tempo ci avete messo a scriverlo?
“C’era paura, perché ci siamo fiondate su questo progetto sapendo che era una buona idea, ma essendo la prima volta avevamo paura di sbagliare la struttura. Tullia mi ha fornito tutti i dati tecnici indispensabili per le regole di etichetta e piano piano abbiamo visto crescere il nostro progetto, fino a diventare realtà e l’emozione provata difficilmente si può descrivere”

Avete in mente una collana per ragazzi o per ora il vostro progetto è una sorta di esperimento?
“Sì, è una collana ed è già in produzione. A novembre saremo pronti con il manuale sul calcio e a dicembre, se riusciamo a rispettare le scadenze uscirà il rugby. Contiamo da qui ad un anno di uscire con otto sport, dal basket , all’equitazione, al triathlon, alla scherma e molti altri. Il bello di vivere in una città come Treviso, è che lo sport ne è una parte fondamentale e non è stato per nulla complicato trovare delle persone disponibili ed entusiaste nell’aiutarmi in questo progetto”

A cura di Luca Brusorio

 

Fonte: “Junior gioca a golf”: in un libro a fumetti i consigli per i più piccoli | Golfando